Sincronizzare l’orologio del proprio dominio con una fonte esterna

image 

 

In ogni dominio Active directory, è bene che esista una sorgente oraria precisa affinchè sia possibile mantenere sincronizzati automaticamente tutti i client. In ambito AD il servizio è fornito dal domain controller che detiene il ruolo di PDC emulator e può essere sincronizzato con un time service presente su internet.

 

 

 

Sul PDC avviare un prompt dei comandi (in modalità amministrativa se si tratta di Windows 2008 o superiore) e digitare:

w32tm /config /manualpeerlist:time.ien.it /syncfromflags:manual /reliable:yes /update

 

dove time.ien.it rappresenta il time server modificabile a piacere.

 

Riavviare il servizio W32tm con

net stop w32time
net start w32time

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.